Polpette del contadino

Polpette del contadino (le pallotte’nghe la carne)

PESCARA – 1 dicembre 2019. Le polpette del contadino.


 

Ogni regione conserva delle tradizioni e dei ricettari fonte di esperienza diretta.

Oggi, sono in tanti a dedicarsi all’arte culinaria, qualificandosi ogni giorno come chef all’avanguardia. Professionisti e appassionati, che sottopongono ai nostri occhi tante prelibatezze davvero strepitose.

Ma ciò che siamo oggi, è frutto dell’esperienza del passato. Infatti, molti di noi, prendono spunto proprio dalle tradizioni; che sono stimolo costante e che, oltre alla ricerca delle proprie radici sono frutto della personale rivisitazione di questi sapori antichi.

Quella che sto per proporvi, è una ricetta davvero semplice. Ma una volta era una rarità per le tavole. Elaborate e tramandate per anni, dalle diverse famiglie abruzzesi.

Piatto immancabile, soprattutto nelle cucine contadine. Le polpette, fatte di macinato di vitello, una volta si preparavano la domenica; o in ricorrenze particolari.

Oggi tutto questo è cambiato, perché sulle tavole c’è tanta ricchezza; ma anni fa soprattutto a cavallo delle guerre mondiali, l’abbondanza scarseggiava.

Tuttavia, queste polpettine che possono sembraci una banalità, una volta erano considerate piatto da Re.

Quando non c’era il macinato, per alternare la carne, si cucinavano le polpette di uova e formaggio (pallotte casce e ove) di cui abbiamo parlato tempo fa. Leggi di più a proposito di Polpette del contadino (le pallotte’nghe la carne)

Pasta con Ragù bianco e funghi

Pasta con Ragù bianco e funghi, di mamma Rosa

La Pasta con Ragù bianco e funghi, è una ricetta che si tramanda solo in alcune località abruzzesi. Prevalentemente si parla di zone montane, dove la scelta dei prodotti è soprattutto agricola. Dalla semplice realizzazione, sposa perfettamente gli ingredienti scelti, apportando un mix di gusto, sapore e fantasia nel connubio di prodotti caserecci. Oggi, per […]